Nell’ambito delle attività del laboratorio sono stati organizzati due seminari, denominati UniWeTalk, per approfondire con personalità del mondo dell’Università di Genova le diverse anime della progettazione: dalle metriche della grafica alle dinamiche del design a scala urbana. Tali incontri hanno avuto lo scopo di fornire ai ragazzi una serie di approfondimenti specifici su tematiche con cui si sono dovuti confrontare nel corso del primo anno dell’UniWeLab, e di mostrare loro come tali singoli contributi concorrano organicamente a dare forma al progetto di ricerca.

L’intervento di due delle componenti del collettivo Quintacolonna ha riguardato l’introduzio-ne agli elementi di base della composizione grafica, dai principali software da impiegare, ai formati da pre-diligere, dall’importanza del layout, a come abbinare i diversi font. Dalla combinazione di tali fattori prende forma la comunicazione del progetto, e perciò ogni scelta deve essere affrontata avendo ben presente il concept originale, ma anche quali sono i mezzi espressivi più adeguati per trasmetterlo. È stato così possibile approfondire il ruolo dell’impostazione visuale del progetto per una comunicazione il più possibile chiara ed efficace, come chiave di interpretazione in grado di restituire leggibilità all’idea compositiva e di declinare i contenuti all’interno di una forma appropriata e consona al messaggio ed al target individuato.

L’intervento del professor Emanuele Sommariva ha introdotto il tema della ciclabilità in riferimento alla progettazione di spazi pubblici, declinandolo grazie al riferimento costante a best-practices a livello nazionale ed europeo. Questo secondo incontro ha dunque permesso agli UniWeLabbers di addentrarsi maggiormente nel tema dell’intervento a scala urbana e di approfondire come la progettazione degli spazi pubblici e l’attenzione alla questione dell’accessibilità, delle connessioni con il territorio e della realizzazione di spazi verdi di qualità influenzino in maniera significativa la direzione che si decide di imprimere allo sviluppo dell’intero organismo urbano.