RICERCA SULLA CONVENIENZA ECONOMICA DEL CAR SHARING
Obiettivo della ricerca è consentire una analisi di convenienza dell’uso del car sharing rispetto al possesso/uso dell’auto individuale in base all’utilizzo che si fa dell’auto stessa (es. lunghezza, frequenza degli spostamenti). La ricerca giunge alla creazione di un modello che consente confronti di costo tra l’auto individuale e l’auto in car sharing. Il modello consente quindi di determinare i costi reali di possesso e uso dell’auto individuale, i costi percepiti legati ad essa e mettere altresì in luce fattori di tipo sociale-psicologico che incidono nel processo decisionale dell’individuo.
Gli obiettivi intermedi del lavoro sono stati i seguenti:

• classificazione delle tipologie di vetture in possesso della popolazione motorizzata sulla base dei dati statistici relativi al parco auto italiano;

• stratificazione del campione significativo della popolazione italiana motorizzata attraverso una indagine condotta con metodologia CATI (Computer Assisted Telephone Interviewing);

• individuazione dei costi reali e percepiti di possesso e di uso dell’auto individuale;

• quantificazione dei costi reali e percepiti di possesso e di uso relativi all’auto individuale;

• creazione di uno strumento modellistico che permetta un confronto tra costi di uso del car sharing e costi reali dell’auto privata ed anche tra costi di uso del car sharing e costi percepiti dell’auto privata;

• individuazione delle variabili economiche, sociali, psicologiche che incidono sulla scelta auto individuale/car sharing;
• determinazione del processo decisionale che lega l’individuo all’uso di auto individuale o in car sharing.